Cena con Delitto: come funziona e perché partecipare

Ti piacerebbe partecipare ad una cena con delitto ma non sai come funziona?

Te lo raccontiamo noi!

La cena con delitto è allo stesso tempo un gioco e una cena, dall’antipasto al dolce. Non ti preoccupare se ti sembra troppo: riuscirai a gustarti le varie portate e a concentrarti sulla soluzione.

Le squadre sono composte generalmente da 6 a 10 persone, sedute allo stesso tavolo: puoi iscriverti quindi con i tuoi amici e formare una squadra, oppure iscriverti da solo/a e conoscerai altre persone con cui cenare e giocare.

Non vogliamo svelarti tutto, perciò ti accenniamo a grandi linee come funziona la cena con delitto: la compagnia teatrale “Gli apostrofi” ti farà entrare all’interno di una storia, un giallo dove inevitabilmente… ci scappa il morto!*

Tra una portata e l’altra ci saranno nuove scene e saranno quindi aggiunti indizi a quelli iniziali, al fine di aiutarti a delineare lo scenario più probabile. Tutta la squadra perciò sarà munita degli strumenti del mestiere e potrà ragionare fino al momento del dolce, dopo il quale ogni team  svelerà la propria ipotesi con assassino, movente ed arma del delitto.

Chi vince? La squadra o le squadre che hanno azzeccato tutti e tre i componenti della soluzione!
Cosa si vince? Il premio proviene da un’azienda partner: il vino dell’Azienda Agricola Casa Angelo.

Se fin qua ti è piaciuto… non ti resta che provare!

La prossima cena con delitto sarà venerdì 23 novembre al Ristorante Fanar a Zero Branco.

* Nessun attore è stato maltrattato per questa cena con delitto! 😉

 

No Comments

Post A Comment